#UnVinoSceltoDaEmma – 2°

Al Billa di viale Ungheria ci vado raramente. Voi non ci fareste un salto se ci fosse il filetto di tonno a 16.90 al chilo? Ci sono andato in bicicletta con Emma che adora questo pesce satinato quando glielo cucino appena scottato su piastra bollente. Per l’occasione le ho anche fatto scegliere il vino.

 

Ora ho capito, le piacciono i disegni. (Ma va? Cosa pensi che le piacciano…i saggi di Claudio Magris?) Dopo il canguro è il turno di un cavallo, Alydar, che dà il nome al Sauvignon Blanc della Cantine Minini, da vigneti posti nella valle dell’Adige tra Trento e Verona. Il colore è un giallo scarico con riflessi verdolini. Il naso si rivela abbastanza variegato con ananas e pompelmo in primo piano. L’assaggio conferma le note agrumate e una buona sapidità sul finale. Ho poi scoperto che Alydar è stato un celebre purosangue che negli anni ’70 collezionò molte vittorie. Brava Emma, hai scelto un campione in pista. Quasi campione nel bicchiere. A un prezzo da campioni: 5.40 euro. Ma con il tonno scottato credo che ne sceglierò uno io.